Assemblea OICE: Furlan confermato Vice Presidente

l'ingegneria italiana fattore trainante della crescita del nostro Paese

Si è riunita pochi giorni fa Roma l’Assemblea degli associati OICE (l’Associazione delle organizzazioni di ingegneria, architettura e consulenza tecnico-economica, aderente a Confindustria, ndr.), ed ha riconfermato l’ing. Gabriele Scicolone, amministratore delegato delle società del Gruppo Artelia in Italia, come Presidente per il quadriennio 2018-2022.

Oltre all’attuale Presidente, faranno parte del Consiglio di Presidenza anche quattro Vice Presidenti: l’ing. Giovanni Battista Furlan, Presidente NET Engineering International SpA, con delega ai Grandi Committenti, al PPP e ai Progetti Speciali, l’ing. Maurizio Boi, Amministratore Unico di Tecnolav Engineering srl, con delega ai rapporti con FIDIC, EFCA e alle PMI, l’ing. Roberto Carpaneto, Direttore Generale di Rina SpA, con delega all’Internazionalizzazione, l’ing. Nicola Angelo Marotta, Vice Presidente Business Italy di Technip Italy SpA, con delega ai rapporti con Confindustria e con i General Contractors.

“Onorerò con il consueto impegno il mio mandato – ha dichiarato l’ingegner Giovanni Battista Furlan, riconfermato nella carica di Vice Presidente – nell’interesse di tutti gli Associati e con la consapevolezza di lavorare per restituire al settore dell’ingegneria italiana un ruolo trainante per la crescita del nostro Paese”.


18 giugno 2018